lombardia

iniziative e news dalla lombardia

Formigoni&Prosperini: “amicizia operativa” e passione per il dittatore

Il governatore della Regione Sagrestia Roberto Formigoni si è appellato all’"arte laica e religiosa del dubbio" riguardo all’inchiesta che ha portato all’arresto di Piergianni Prosperini – ex vicepresidente della suddetta regione nonché assessore al turismo. Poco c’importa che Prosperini sia finito in galera per corruzione, turbativa d’asta e truffa nell’ambito di un’inchiesta su tangenti (sai che novità a Milano e in Lombardia…),… Read more →

Leandro Aletti: ecco come si diventa primari in Regione Sagrestia

Leandro Aletti (vedi foto), primario di ginecologia a Melzo, già beceramente famoso per aver sostenuto che l’aborto è "peggio della bomba atomica" e per aver definito la Ru486 un "pesticida per ammazzare l’uomo" (chissà se ha mai sentito parlare di Seveso e della diossina…) torna all’onore delle cronache per aver insultato le donne in corsia in attesa dell’interruzione di gravidanza. Ricordiamo che, come abbiamo già avuto modo… Read more →

Adolescenti in Regione Sagrestia: disinformate o autodeterminate?

    Un articolo apparso oggi sui quotidiani ci fa sapere che la Asl della Regione Sagrestia ha mandato una circolare perché nelle scuole operatrici e operatori non parlino più di sessualità e contraccezione direttamente con le/gli studenti che hanno meno di 16 anni, ma spieghino a mammà come si usa il preservativo, poi se mammà lo riterrà opportuno lo dirà alla… Read more →

Franco Dilani, dirigente assessorato Sanità della Regione Sagrestia, assunto col barbatrucco

Bufera ai piani alti del Pirellone"Illegittima l’assunzione di 32 dirigenti" Il Consiglio di Stato, con sentenza definitiva, ha dichiarato illegittime 32 nomine a dirigenti, alcuni di primissimo piano, perché il bando del concorso che ha portato alle assunzioni, nel 2006, non è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficialedi Sandro De Riccardis Il Pirellone, sede della Regione Lombardia Tre anni di contenzioso,… Read more →

27 gennaio, contro lo sgombero dell’Ambulatorio Medico Popolare

Ne avevamo già parlato un paio di mesi fa in questo blog, ed eccoci di nuovo alle prese con lo sgombero dell’Amp dove, lo ricordiamo, è ospitata anche la consultoria autogestita per donne. L’esperienza dell’Ambulatorio non deve e non può essere cancellata, tanto più nel momento in cui i diritti sanitari delle/i migranti sono messi in serio pericolo dal pacchetto… Read more →

25 novembre: no allo sgombero dell’Ambulatorio medico popolare!

Il 4 novembre abbiamo voluto aprire la Consultoria autogestita per donne nei locali dell’Ambulatorio medico popolare sotto sfratto.   L’abbiamo voluta aprire proprio lì per diverse ragioni:  * per rilanciare quello spazio, riconoscendo l’importanza di un’esperienza autogestita e autofinanziata che da quasi 15 anni garantisce il diritto alla salute a migliaia di donne e uomini migranti, dimostrando coi fatti che… Read more →

4 Novembre 2008: (Ri)apre il consultorio autogestito demedicalizzato!

L’ambulatorio medico popolare di via dei Transiti a Milano non ottempera all’ordinanza di rilascio dell’immobile e rilancia: dal 4 novembre il collettivo MaiStat@Zitt@ riapre lo spazio consultorio riservato alle donne, tutti i martedì dalle 18 alle 19,30 IL 4 NOVEMBRE ALLE 18 INAUGURIAMO LA RIAPERTURA DI QUESTO SPAZIO CON UN APERITIVO, sfidando le avverse vicende giudiziarie che hanno visto il nuovo proprietario degli… Read more →

Il punto sulla 194

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso della Regione Sagrestia sulle linee guida per l’aborto terapeutico, già bocciate dal Tar – ma il ciellino Formigoni non demorde. In Emilia Romagna si discutono nuove linee guida sull’interruzione di gravidanza che, fra l’altro, aprirebbero definitivamente le porte ai volontari antiabortisti. E intanto la Sigo (Società italiana di ginecologia e ostetricia), in occasione dell’84mo congresso,  ha presentato la sua prima… Read more →

ABORTIRAI CON DOLORE

Mentre tutti i giornali titolano un sempre piu’ delirante monito alla vita di Ratzinger di fronte ai papaboys di Sydney giunge notizia che all’ospedale Niguarda di Milano un anestesista obiettore nega assistenza a una donna dopo un intervento per un aborto terapeutico. Abbiamo già denunciato come il sistema lombardo della lottizzazione della sanità abbia permesso a CL di colonizzare i… Read more →

Truffe, stupri, omicidi: è questo il modello sanitario lombardo?

Abbiamo già trattato in precedenza la questione ‘sporca’ della sanità in Lombardia, ma negli ultimi giorni sta emergendo un quadro ancora più raccapricciante sulla sanità milanese, in particolare per quanto riguarda le strutture sanitarie accreditate. Ormai stiamo andando ben oltre ‘sanitopoli‘… Riportiamo qui alcuni articoli tratti da quotidiani sui fatti più recenti, che parlano di stupri, truffe e omicidi, a cui ci sembra importante… Read more →