buone notizie


abbiamo deciso di riattivare il blog
ci sembrava necessario e utile
negli ultimi mesi e negli ultimi giorni abbiamo assistito ad un’ulteriore offensiva contro l’autodeterminazione delle donne, ma abbiamo potuto anche apprezzare, con sommo piacere, la capacità fantasiosa e creativa di risposta a questi attacchi

1) la presenza periodica di preganti antiabortisti molesti davanti alla clinica Mangiagalli di Milano è stata contrastata e sbeffeggiata
2) il comune di Milano ha assegnato l’ambrogino d’oro alla signora Bonzi, fondatrice dei CAV … e anche i CAV hanno ricevuto il loro premio dalle donne
3) l’insana pulsione degli amministratori “di sinistra” per i cimiteri dei feti non passa sempre sotto silenzio
e se il parlamento europeo respinge per una manciata di voti una mozione di puro buon senso sui diritti alla salute sessuale e riproduttiva, grazie all’opportuna defezione dei parlamentari “democratici”, altrove non si dorme:
salutiamo e plaudiamo alle compagne di bologna che hanno occupato San Petronio ieri contro l’obiezione di coscienza!

cercheremo di continuare a dare buone notizie, e ricominceremo ad aggiornarvi su obiezione di coscienza. autodeterminazione e dintorni

 

 

2 Replies to “buone notizie”

Comments are closed.